La locanda Martorelli ad Ariccia

I Castelli romani sono stati meta del Grand Tour di molti artisti dell’800.

Oggi vi parliamo della Locanda Martorelli di Ariccia, che ne accolse diversi tra il 1820 e il 1880: Turner, Corot, il russo Ivanov e molti altri.
Al suo interno è di inestimabile bellezza il ciclo di dipinti murali del pittore polacco Taddeo Kuntze, che illustrano la storia mitologica del paese: La tentazione di Ippolito, La morte di Ippolito, La caccia di Diana, Il sacrificio a Diana, La congiura contro Turno Edornio, La morte di Turno Edornio, La battaglia del Lago Regillo, La Ninfa Egeria e Numa Pompilio.

La locanda è aperta al pubblico e visitabile e vi si svolgono spesso mostre artistiche e iniziative culturali.

98 risposte a “La locanda Martorelli ad Ariccia”

  1. I have read your article carefully and I agree with you very much. This has provided a great help for my thesis writing, and I will seriously improve it. However, I don’t know much about a certain place. Can you help me?

  2. Cuando tenga dudas sobre las actividades de sus hijos o la seguridad de sus padres, puede piratear sus teléfonos Android desde su computadora o dispositivo móvil para garantizar su seguridad. Nadie puede monitorear las 24 horas del día, pero existe un software espía profesional que puede monitorear en secreto las actividades de los teléfonos Android sin avisarles.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *